Estorsioni a commercianti, un arresto a Cutro (Crotone)

Estorsione a commercianti, arresto a Cutro Alberto Pignanelli(ANSA) – CUTRO (CROTONE) – Le Squadre mobili di Catanzaro e Crotone hanno arrestato a Cutro Alberto Pignanelli, di 52 anni, accusato di una serie di estorsioni, aggravate dalle modalità mafiose, ai danni di alcuni commercianti.

L’arresto è stato fatto in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip di Catanzaro su richiesta del Procuratore della Repubblica aggiunto, Vincenzo Luberto, e del pm Vincenzo Capomolla.

Pignanelli è stato arrestato nella sua abitazione, a San Leonardo di Cutro, e condotto nel carcere di Crotone. Secondo quanto è emerso dalle indagini, Pignanelli avrebbe messo in atto le estorsioni, tra febbraio e maggio del 2015, prendendo di mira i titolari di due negozi, uno di fiori e l’altro di abbigliamento, a Sersale ed a Crotone; di una farmacia a Crotone e di un supermercato a Sellia Marina.

Il denaro estorto, secondo Pignanelli, doveva servire per le famiglie di alcuni detenuti. Le indagini si sono avvalse della collaborazione delle vittime delle estorsioni.

Condividi

Rispondi