Tenta di stuprare una ragazza nigeriana. In cella eritreo

Tenta stupro su ragazza nigeriana. In cella eritreo CROTONE – Gli agenti della squadra volanti della Questura di Crotone hanno sventato uno stupro ai danni di una giovane donna nigeriana da parte di un uomo anch’esso extracomunitario.

E’ accaduto la notte scorsa nei pressi della stazione degli autobus, nel rione Fondo Gesù di Crotone dove una 21enne nigeriana è stata avvicinata da un eritreo di 32 anni che le ha manifestato l’intenzione di avere un rapporto sessuale con lei.

La giovane ha categoricamente rifiutato ma l’eritreo, visibilmente ubriaco, l’ha afferrata per i capelli e, dopo averla scaraventata a terra, tenendola per la gola, ha cominciato a palpeggiarla fino a romperle il reggiseno.

Le urla della vittima hanno però attirato l’attenzione di alcune persone presenti che hanno prontamente allertato la centrale operativa della Polizia di Stato. Quando sono giunti sul posto, gli agenti hanno constatato che la giovane presentava diverse escoriazioni sul viso e sul collo, nonché parte dei vestiti strappati. E’ stata lei stessa a indicare il suo aggressore che ha tentato la fuga ma è stato raggiunto e bloccato poco dopo in via Mario Nicoletta.

L’uomo ha opposto una forte resistenza cercando lo scontro fisico e rifiutandosi, peraltro, di salire a bordo dell’autovettura di servizio. Alla fine è stato arrestato per tentata violenza sessuale e resistenza a pubblico ufficiale. La donna, intanto, è stata refertata presso l’ospedale civile di Crotone.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here