Discarica abusiva sequestrata a Cirò. Una denuncia

Discarica abusiva sequestrata a Cirò. Una denuncia
I militari della stazione di San Nicola dell’Alto sequestrano la discarica abusiva

CIRO’ MARINA (CROTONE) – I Carabinieri della stazione di San Nicola dell’Alto, supportati dal personale del Corpo Forestale dello Stato, hanno proceduto al sequestro di una vasta area adibita illegalmente a deposito di rifiuti speciali. Le indagini di iniziativa svolte dai Carabinieri della locale stazione hanno portato a ripetuti sopralluoghi nella zona del comune di San Nicola dell’Alto permettendo di individuare e denunciare la titolare di una locale ditta di materiali edili per la violazione delle norme ambientali relative allo stoccaggio dei rifiuti.

La stessa nel tempo aveva adibito parte della sua azienda a discarica abusiva accumulando svariati metri cubi di materiali di scarto costituiti da detriti classificabili quali rifiuti speciali derivanti da attività edili quali demolizioni, ristrutturazioni e scavi. La stessa inoltre aveva stoccato nel retro dell’azienda, lontano da occhi indiscreti, circa 45 metri quadri di rifiuti ferrosi di varia natura non predisponendo alcun tipo di accorgimento per evitare la contaminazione ambientale dell’area.

I carabinieri hanno dunque proceduto al repertamento ed al sequestro dei materiali e dell’area utilizzata quale discarica riferendo le risultanze investigative alla Procura di Crotone, nella persona della Dottoressa Luisiana Di Vittorio, che coordina le indagini.

Condividi