Controlli serrati dei Carabinieri di Cirò. Un arresto dopo inseguimento

Controlli serrati dei Carabinieri di Cirò Marina. 2 arresti e perquisizioni
Gazzelle dei Carabinieri di Cirò Marina durante i controlli

I carabinieri della Compagnia Carabinieri di Cirò Marina (Crotone), hanno arrestato una persona di Cirò, classe ’81, per violazione di misure cautelari della sorveglianza speciale e resistenza a pubblico Ufficiale. L’uomo è già noto alle forze dell’ordine per reati di droga.

L’arresto è avvenuto sabato sera durante intensi controlli tra le zone di Cirò di Marina, Torre Melissa e Torretta di Crucoli effettuati dai militari guidati dal capitano Alessandro Epifanio.

L’arrestato è stato notato dai militari transitare in compagnia di un altro pregiudicato a bordo di un autovettura sulla SS106 in località Torre Melissa, quindi al di fuori del comune impostogli dall’Autorità giudiziaria con il provvedimento cautelare.

Notate le pattuglie dell’Arma, l’uomo ha cercato di eludere il controllo forzando il posto di blocco della pattuglia che gli aveva intimato l’Alt!, facendo così scaturire un inseguimento di quasi tre chilometri che si concludeva con il fermo dell’autovettura e l’identificazione dei soggetti da cui è scaturita la successiva comunicazione delle violazioni alla procura.

Nei controlli a tappeto volti a prevenire e reprimere lo spaccio si droga, c’è stato un imponente dispiegamento di forze che ha visto impiegati venti Carabinieri e 10 veicoli, compresa una stazione mobile, ha permesso di effettuare numerosi posti di controllo identificando un centinaio persone e controllando 80 veicoli, consentendo di contestare 18 contravvenzioni al codice della strada, che hanno comportato anche il sequestro o il fermo in totale di 15 autoveicoli e motocicli.

Durante lo svolgimento del servizio sono state svolte anche una ventina di perquisizioni personali e veicolari e due perquisizioni domiciliari che hanno portato al sequestro alcune dosi di cocaina destinate con tutta probabilità allo spaccio nella zona di Cirò Marina.

Oltre all’arresto e alle perquisizioni, sono stati effettuati svariati controlli a sale giochi, slot e centri scommesse dei comuni di Torretta di Crucoli e Torre Melissa oltre che presso alcuni esercizi commerciali e bar.

Condividi