La Polizia di Crotone scova 16 chili di marjuana in un casolare

La marijuana sequestrata dalla Polizia a Crotone
La marijuana sequestrata dalla Polizia a Crotone

Personale della sezione Antidroga della Squadra Mobile della Questura di Crotone ha scovato alcuni casolari, in località “Trafinello”, a Crotone, con all’interno diverse piante di marijuana.

All’interno di una struttura, gli agenti hanno notato che l’ingresso ad una delle stanze era stato abilmente occultato, mediante l’utilizzo di un pannello in lamiera. Una volta rimosso, si constatava che la porta di accesso era sbarrata con una rete metallica fissata con catena e lucchetto ad un palo in ferro, per evitare l’intrusione di terze persone.

Attraverso la rete metallica si intravedevano numerosi ciuffi ricavati dalle piante di marijuana, sistemati in maniera ordinata a dei fili di ferro a loro volta fissati alle pareti della stanza, al fine di favorirne l’essiccazione.

Dopo avere tranciato la rete metallica, i poliziotti hanno recuperato e sequestrato la sostanza stupefacente, che dai successivi accertamenti risultava essere marijuana, per un peso complessivo di kg. 16,3. Ignote, al momento, le persone che hanno coltivato la droga in quei casolari.

L’importanza del sequestro è dovuto al fatto che la marijuana rinvenuta, è totalmente utilizzabile all’immissione sul mercato, in quanto era stata già ripulita delle parti di scarto. Il tutto veniva sottoposto a sequestro e messo a disposizione della competente autorità giudiziaria.

Condividi

Rispondi