Il Crotone vince contro la Samp, ma l’Empoli espugna San Siro

Sampdoria Crotone
Una immagine di Sampdoria Crotone (dal profilo Twitter del club ligure)

Il Crotone vince 2-1 a Genova contro la Sampdoria, ma l’Empoli, suo diretto avversario nella lotta per la salvezza tiene il passo espugnando il Meazza contro il Milan (1-2).

La squadra di Nicola con i tre punti conquistati al Marassi sale a 24 punti, la squadra di Martusciello s’inchioda a quota 29 fissando a 5 i punti di distacco coi calabresi nelle due giornate che hanno visto entrambe le squadre impegnate fuori casa.

Le prossime gare saranno quindi decisive per la permanenza in serie A. Gara che si annuncia delicata per il Crotone che domenica allo Scida incontra il Milan di Montella, a caccia di punti, mentre l’Empoli ospita il Sassuolo.

“Abbiamo fatto una grande partita, con un grande dispendio di energie fisiche e mentali: ora ci culliamo del grande risultato ottenuto contro una grande squadra, ma da domani ci concentriamo sul prossimo impegno”, ha detto a fine gara a San Siro l’allenatore dell’Empoli Giovanni Martusciello, che esprime soddisfazione per il risultato.

“La vittoria del Crotone? Il gioco si fa duro – spiega il tecnico della squadra toscana -, sia noi sia loro stiamo lottando per qualcosa di miracoloso: lotteremo fino alla fine, con la speranza di essere noi a gioire al traguardo”.