Crotone, Falcinelli: “Con 6 o 7 punti convinto nella salvezza”

Diego Falcinelli
Diego Falcinelli

“Se riusciamo a fare i nostri 6 o 7 punti sono convinto che alla fine ci salveremo”. Lo ha detto l’attaccante del Crotone Diego Falcinelli alla vigilia del mach allo Scida contro l’Udinese. Domenica contro i friulani “dobbiamo cercare di fare bottino pieno e anche sperare in un passo falso di Genova ed Empoli”, le due squadre che staccano la squadra di Nicola di 5 e 4 punti.

Il bomber, che domani rientra dopo la squalifica, ammette che è una partita ostica che “va presa con le pinze” perché “l’Udinese è una squadra molto esperta, con grande qualità e non verrà a Crotone a fare una scampagnata”. Tuttavia, l’impresa non è impossibile.

Anche il tecnico Davide Nicola ha caricato i suoi e lanciato messaggi di speranza ai tifosi: “Il nostro deve essere l’elogio della sana follia, ovvero pensare che domenica tutto sia possibile. Non ci sono più appelli, né calcoli da fare”.

“Dobbiamo giocarcela con grande entusiasmo senza perdere la nostra identità ma consapevoli di poterci avvicinare ad un sogno”. L’Udinese – spiega il tecnico dei calabresi – è “una squadra in palla, hanno fatto i nostri stessi punti nelle ultime gare e stanno bene”.

DELNERI: “CROTONE IN QUESTA FASE COME LA JUVE”
“La vittoria e il risultato prima di tutto. Cerchiamo di finire al meglio questo campionato”. È questo l’obiettivo con cui l’Udinese di Gigi Delneri si prepara ad affrontare domani il Crotone che, in 90 minuti, si giocherà una buona fetta delle sue residue chances di salvezza.

“Affrontiamo una squadra che deve salvarsi – ha detto Delneri in conferenza stampa a Udine – una delle ultime, ma in questo momento è in netto spolvero. Nelle ultime cinque-sei partite ha fatto quasi più punti di tutti, forse al pari della Juve. Merita ampiamente di lottare per la salvezza, se non essere già salva, visto il gioco che fa”, ha aggiunto Delneri dicendosi pronto a trovare a Crotone “un ambiente molto complicato”.

“Sarà una partita che dimostrerà il nostro grado di maturità – ha concluso Delneri – Mi aspetto una partita importante dei ragazzi, in continuità con quanto fatto con l’Atalanta”.