Crotone salvo, Nicola mantiene la promessa e va in bici a Torino

Davide Nicola in bici
Davide Nicola prima di partire

Il tecnico del Crotone Davide Nicola mantiene la promessa e in bici è partito alla volta di Vigone, la sua residenza nel Torinese. Il giro del mister ha preso il via oggi con partenza alle ore 14 dallo Stadio Comunale Ezio Scida e la prima tappa che si concluderà in serata a Roseto Capo Spulico, dunque ben 146 km, non male come primo giorno di pedalata! Era stato l’allenatore a promettere che se la squadra si fosse salvata lui sarebbe andato in bici in Piemonte.

Il percorso prevede in totale 9 fermate – ricordiamo che sarà frazionabile e suscettibile di variazioni in funzione delle condizioni meteorologiche e di viabilità – seguirà la linea adriatica da Crotone a Taranto, per passare da Bari, Pescara, Ancona con un successivo trasferimento a Livorno, verso Genova e poi Torino: un itinerario fortemente simbolico, che vedrà il tecnico rossoblu toccare molte città a lui care, già conosciute nella sua carriera di calciatore ed allenatore.

Insieme a mister Nicola, tre ciclisti “gregari” (il cognato Paolo, il nipote Alessio, il collaboratore tecnico Trombino) e 2 ciclisti – giornalisti di Sky e della Gazzetta dello Sport. Il giro di Nicola dovrebbe terminare il 17 giugno.

L’assistenza sul percorso sarà garantita dai tecnici di Irenova, mentre gli artigiani di Ciclofficina forniranno ulteriore supporto tecnico lungo tutto il tracciato. Altre tre bici da corsa sono state fornite gentilmente da Pinarello.

Sulla base di un progetto FC Crotone e di una comune condivisione di valori, il viaggio di mister Nicola avrà un fondamentale risvolto soprattutto in termini di responsabilità sociale con il patrocinio di AIFVS – Associazione Italiana Familiari Vittime della Strada e di FIAB– Federazione Italiana Amici della Bicicletta: due ONLUS in prima linea, tra l’altro, anche nella promozione della mobilità sicura e sostenibile su strada.

Mister Nicola e i suoi compagni di viaggio indosseranno una speciale tuta firmata Zeus che esporrà in evidenza gli hashtag #crotonedascoprire e #volerevolare, quest’ultimo slogan a rimarcare l’importanza strategica dell’aeroporto di Crotone per favorire il flusso turistico, vero e proprio volano per l’economia locale.

“Siamo molto orgogliosi di portare in giro il nome di queste due Onlus” ha detto Davide Nicola. Nicola prima della partenza ha anche incontrato il presidente Gianni Vrenna per parlare del rinnovo: “Abbiamo discusso, ma siamo rimasti che ci rivedremo al termine di questa faticaccia”.