Crac società di gestione dell’aeroporto di Crotone, chiuse indagini

aeroporto sant'anna di CrotoneCROTONE – Il sostituto procuratore della Repubblica di Crotone, Gaetano Bono, ha concluso le indagini sul fallimento della società di gestione dell’aeroporto “Sant’Anna” in cui sono stati coinvolti quanti hanno fatto parte del Consiglio di amministrazione.

Il reato loro contestato è la bancarotta semplice. Gli indagati sono gli ex presidenti del Cda Roberto Salerno e Cesare Spanò; Gianluca Bruno, attuale sindaco di Isola Capo Rizzuto ed ex vice presidente del Cda, ed i consiglieri dal 2010 al 2014 Gianni Mazzei, Salvatore Migale, Leonardo Sacco (ex governatore della Misericordia), Antonella Stasi (ex vice presidente della Regione), Francesco Sulla (ex assessore regionale) e Peppino Vallone (ex sindaco di Crotone).

L’indagine, avviata nel luglio del 2016, aveva inizialmente riguardato solo i presidenti del cda della “Sant’Anna spa” alternatisi negli anni.