Fuoco vicino un caseggiato, arrestato un piromane a Crotone

carabinieri arresto piromane Un piromane è stato arrestato dai carabinieri della stazione di Crotone sorpreso insieme a un minore mentre appiccava il fuoco a delle sterpaglie vicine a delle abitazioni. Le generalità dell’uomo non sono state diffuse, ma si tratta di un 29enne gravato da piccoli precedenti per reati contro il patrimonio. Il minore è un 16enne ed è stato denunciato.

I due sono stati sorpresi appiccare il fuoco proprio a ridosso di alcuni caseggiati, lungo una vasta zona di macchia mediterranea che si prolunga sino a delle campagne. I due giovani, con un accendino ed alcuni giornali stavano infatti cercando di dar fuoco a numerosi arbusti secchi. Una volta bloccati, le fiamme del focolaio sono state subito spente dai militari.

Una volta messo in sicurezza il campo di sterpaglie, i militari hanno portato in caserma i due soggetti, e dopo aver informato il pm di turno, hanno dichiarato in arresto il maggiorenne per il reato di incendio mentre per il minorenne è scattata la denuncia in stato di libertà alla competente Procura dei Minori di Catanzaro.