Crotone, trenta chili di materiale esplodente nel bar, denunciato

materiale esplodente

Personale della Polizia di Stato ha trovato a Crotone, nel corso di servizi programmati dal questore, Claudio Sanfilippo, nell’ambito del piano nazionale “Focus ‘ndrangheta”, ha scoperto un deposito di materiale esplodente illegalmente detenuto nel retrobottega di un bar nella periferia cittadina.

Il materiale, per un peso complessivo di trenta chilogrammi, era composto da artifici pirotecnici, insieme a taniche di gasolio e bombole di gas. Gli artificieri della Polizia di Stato hanno provveduto alla messa in sicurezza del materiale. Il titolare del bar, un 45enne con precedenti di polizia, è stato denunciato per il reato di detenzione illegale e commercio abusivo di materiale esplodente.