Bagnara Calabra, guardone scattava foto a una coppia. Denunciato

auto carabinieriAveva preso la brutta abitudine di fotografare e filmare una coppia di coniugi dall’esterno della loro abitazione. Poi effettuava passaggi continui sotto la loro casa in modo quasi maniacale. Ma è stato denunciato dai Carabinieri.

E’ successo a Bagnara Calabra (Reggio Calabria), dove i militari, dopo indagini, hanno deferito in stato di libertà un pregiudicato di 59 anni, R.C.N., di Bagnara. L’uomo è finito nei guai per il reato di atti persecutori.

Gli uomini dell’Arma, a seguito della denuncia della coppia di coniugi, hanno svolto accertamenti e avrebbero accertato che il presunto “guardone”, per futili motivi, utilizzando il suo smartphone, scattava innumerevoli foto e riprese video nei confronti dei denuncianti nonché continui passaggi nei pressi della loro abitazione a Bagnara Calabra, provocando alla coppia un perdurante stato d’ansia.

Le immagini e le riprese venivano realizzate dal pregiudicato all’insaputa delle coppia. I coniugi, una volta scoperto che l’uomo li aveva scelti come “soggetto” da riprendere, si sono rivolti ai Carabinieri che hanno denunciato il cinquantanovenne.

Condividi