Armi e minacce. Condanna definitiva. Arrestato Francesco Navella

REGGIO CALABRIA Armi e minacce. Condanna definitiva. Arrestato Francesco NavellaREGGIO CALABRIA – Condannato in via definitiva, un uomo, Francesco Navella, di anni 49 dovrà scontare 4 anni e quasi 7 mesi per essersi reso responsabile di minacce, danneggiamento, ricettazione, detenzione illegale arma comune da sparo e porto in luogo pubblico di arma comune da sparo.

I fatti risalgono nell’anno 2006 e i reati contestati sono stati commessi da Francesco Navella a Reggio Calabria.

I Carabinieri, in esecuzione all’ordine di espiazione pena, emesso dalla locale procura generale presso la Corte d’Appello, lo hanno arrestato martedì 5 aprile per scontare la pena detentiva.

Condividi

Rispondi