Smantellato cartello della contraffazione. 16 arresti in Calabria

Smantellato cartello della contraffazione. 16 arresti in Calabria I finanzieri del Comando provinciale di Reggio Calabria hanno sgominato una presunta rete della contraffazione. Le Fiamme gialle hanno arrestato stamani 16 persone – 6 in carcere e 10 ai domiciliari – ritenute appartenenti ad una organizzazione dedita alla produzione e commercializzazione di capi ed accessori di abbigliamento con marchi contraffatti.

Eseguite anche 40 perquisizioni ed il sequestro di beni per oltre un milione di euro. Complessivamente sono 40 le persone denunciate. I reati contestati sono associazione per delinquere finalizzata alla contraffazione, alterazione e uso di marchi o brevetti, introduzione nello Stato e commercio di prodotti con segni falsi, aggravati dalla commissione sistematica con l’allestimento di mezzi e attività organizzate.

Dalle indagini, coordinate dalla Dda, sarebbe emersa l’esistenza di un vero e proprio cartello criminale in grado di condizionare il regolare svolgimento delle attività economiche, in particolare nel confezionamento e nella vendita di oltre 150.000 capi ed accessori di abbigliamento con note griffe contraffatte.