Rapina al Banco di Napoli di Caulonia, tre arresti

Aggrediscono carabinieri davanti caserma. Arresti a Catanzaro - IMMAGINE REPERTORIO
(Archivio)

(ANSA) – CAULONIA (REGGIO CALABRIA) – I Carabinieri della Compagnia di Roccella Ionica hanno arrestato in flagranza di reato Domenico Calautti, di 51 anni, Francesco Muià (40) e Rocco Panetta (40), con l’accusa di rapina.

In particolare, i militari di Caulonia e Caulonia Marina, dopo una telefonata al 112, sono intervenuti nella filiale del Banco di Napoli, dove, poco prima, tre persone con volto travisato da parrucca, barba e occhiali, si erano introdotte e, sotto la minaccia delle armi, si erano fatti consegnare circa 12 mila euro in contanti riponendoli in una valigetta.

I carabinieri, insospettiti dalla presenza di Panetta all’esterno della banca, si sono avvicinati. L’uomo ha tentato di fuggire ma è stato immobilizzato. I militari hanno quindi capito che la rapina era ancora in corso e sono riusciti a far desistere gli altri due rapinatori ancora all’intero che non hanno opposto resistenza. I due sono stati trovati in possesso del denaro.

Condividi

Rispondi