Uomo si masturba in treno davanti a una turista, denunciato

Uomo si masturba in treno davanti a una turista, denunciatoAvrebbe compiuto atti osceni in un treno davanti a una turista neozelandese. E’ successo nei giorni scorsi su un convoglio a lunga percorrenza, un Eurostar diretto a Roma Termini.

Gli agenti della Polizia Ferroviaria presenti in servizi di controllo sul treno, a Villa San Giovanni (Reggio Calabria), lo hanno denunciato dopo il minuzioso racconto di una turista in forte stato di agitazione. L’uomo, S. R., di 41 anni, avvistata la donna nella cabina del vagone, si sarebbe seduto e avrebbe iniziato a masturbarsi in sua presenza. Un gesto che ha fatto balzare la turista che è subito andata alla ricerca degli uomini in divisa in cerca di aiuto.

Gli agenti, una volta ottenute le descrizioni fisiche del soggetto, lo hanno rintracciato e sottoposto a perquisizione personale durante la quale gli è stato trovato addosso un coltello a serramanico lungo 7 cm. ed un chiavino triplo, in uso esclusivo al personale ferroviario, usato in genere per aprire (o chiudere) cabine, porte e bagni qualora ci fosse necessità.

Il presunto autore, una volta identificato è stato deferito all’autorità giudiziaria per atti osceni in luogo pubblico, aggravati in quanto commessi in un luogo potenzialmente frequentato da minori, nonché di porto abusivo di oggetti atti ad offendere e possesso ingiustificato di chiavi e grimaldelli.

Condividi

Rispondi