Evasione e custodia di armi, un arresto e una denucia

Armando Bevilacqua arrestato per evasione
Armando Bevilacqua

I Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile di Reggio Calabria al comando del Tenente Alessandro Bui, hanno arrestato Armando Bevilacqua, reggino di 51 anni, per il reato di evasione.

L’uomo era sottoposto al regime degli arresti domiciliari. Ieri l’arrestato è stato sorpreso dai militari, mentre era alla guida di un’autovettura, in palese violazione delle prescrizioni impostegli dal regime di detenzione.

A Motta San Giovanni, i militari della locale stazione hanno denunciato in stato di libertà A.F.D., di 79 anni, di Reggio Calabria, per i reati in materia di detenzione e custodia di armi e munizioni.

L’uomo, ad esito di mirato controllo, risultava detenere 4 fucili e 2 pistole in luoghi diversi da quelli denunciati all’autorità di P.S., nella medesima circostanza gli uomini dell’Arma accertavano la mancanza di una pistola beretta calibro 7,65 e la detenzione illegale di 20 cartucce calibro 30-30. Le armi e le munizioni venivano sottoposte a sequestro.