Armi e munizioni in garage, un arresto a Reggio

guardia di finanzaNascondeva in un garage e nell’annesso giardino un piccolo arsenale di armi e munizioni. Un uomo di 38 anni C.R. è stato arrestato dalla Guardia di finanza a Reggio Calabria con l’accusa di detenzione illegale di armi.

I finanzieri, nel corso delle attività di controllo del territorio, hanno effettuato una perquisizione nelle pertinenze dell’abitazione dell’uomo, con l’ausilio di unità cinofile, trovando due pistole clandestine, un’altra pistola ed un fucile a canne parallele mozzate oltre a sette caricatori con il relativo munizionamento.

Le armi erano state avvolte da più strati e contenute in involucri di cellophane resi impermeabili e sotterrati nel perimetro del fabbricato. Il fucile, smontato in più parti con le relative munizioni, era invece custodito all’interno di un tubo di plastica sigillato nascosto da alcune piastre di marmo.

Accertamenti sono in corso per verificare la provenienza delle armi e il loro eventuale utilizzo in azioni criminali.