Emergenza gelo, scuole chiuse anche a Reggio e altri comuni

Emergenza gelo, scuole chiuse anche a Reggio e altri comuni
Tubature ghiacciate

L’ondata di maltempo, con nevicate e gelate diffuse un po’ ovunque, ha costretto molti comuni a sospendere le attività didattiche per il giorno d’apertura post festivo. E dopo Catanzaro, arriva anche a Reggio Calabria l’ordinanza del sindaco Falcomatà con cui si dispone la chiusura delle scule di ogni ordine e grado sempre per verificare in normale funzionamento degli impianti di riscaldamento.

“Considerata la comunicazione di pre-allarme diramato dalla Protezione Civile per previsioni meteo avverse;
Considerato che, a causa dell’eccezionale gelo degli ultimi giorni, si rende necessario procedere a una verifica degli impianti di acqua calda e riscaldamento che potrebbero aver subito danni;
Considerato, inoltre, che parte della viabilità risulta ancora innevata e ghiacciata con conseguente rischio per la sicurezza pubblica”, il Sindaco ordina “nella giornata di lunedì 9 gennaio 2017 tutte le scuole di ogni ordine e grado rimarranno CHIUSE, anche al fine di consentire alle Autorità la verifica di eventuali danni”.

La stessa decisione è stata adottata da molti comuni nel Reggino, “epicentro” in questi giorni di una forte ondata di gelo e neve con rari precedenti. A causa delle basse temperature, l’acqua nelle tubature dei riscaldamenti potrebbe essere ghiacciata, e quindi gli alunni rischiano di stare al gelo per l’intera mattina.

Qualora altri comuni non abbiano dato tali disposizioni di chiusura, si raccomanda sempre ai genitori di accertare tramite bidelli o dirigenti dei plessi, il corretto funzionamento dei sistemi di riscaldamento onde evitare che soprattutto i più piccoli passino ore al gelo.