Vìola obblighi sorveglianza, arrestato boss Giuseppe Iamonte

Carabinieri Reggio Calabria
I Carabinieri di Reggio Calabria

Giuseppe Iamonte, 68 anni, di Melito Porto Salvo, indicato come elemento di spicco dell’omonima cosca della ‘ndrangheta, è stato arrestato dai Carabinieri per violazione degli obblighi derivanti dalla misura di prevenzione della sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno nel comune di residenza a cui è sottoposto.

L’uomo, secondo quanto reso noto, è stato sorpreso dai militari in compagnia di una persona pure già nota alle forze dell’ordine. Iamonte attenderà il giudizio direttissimo agli arresti domiciliari.