Prendevano la pensione sociale in America latina, 12 denunce

finanzaBeni per 300 mila euro sono stati sequestrati dai finanzieri del Gruppo di Locri nell’ambito di una inchiesta della Procura su una truffa ai danni dell’Inps che ha portato alla denuncia di 12 persone accusate di avere percepito indebitamente assegni sociali.

Dalle indagini è emerso che gli indagati di fatto risultavano emigrati nei Paesi dell’America Latina, ove avevano stabilito la dimora pur risultando residenti in Italia. Al compimento del 65mo anno di età, rientravano in Italia per il tempo strettamente necessario per adempiere alle formalità per ottenere l’assegno sociale.