Sbarco a Reggio, espulsi dal questore 6 egiziani e un marocchino

Sbarco migranti a Botricello, arrestati presunti scafistiA seguito dello sbarco di 1.062 cittadini extracomunitari di varie nazionalità avvenuto lo scorso 29 giugno presso il porto di Reggio Calabria, dopo le operazioni di primo soccorso ed accoglienza, sono state effettuate dal personale del Gabinetto Regionale di Polizia Scientifica per la Calabria di Reggio Calabria le operazioni di identificazione e foto-segnalamento, svolte nei confronti di 834 uomini, 228 donne (di cui una in gravidanza).

Alto è stato, inoltre, il livello di attenzione con cui il personale della Squadra Mobile e della DIGOS hanno operato espletando un’accurata attività di intelligence che ha consentito all’Ufficio immigrazione della Questura di notificare un decreto di respingimento e l’ordine di lasciare il territorio nazionale entro 7 giorni a 6 cittadini egiziani e un marocchino (gravati da precedenti o soggetti a rischio per la sicurezza nazionale), emesso dal Questore della Provincia di Reggio Calabria, Raffaele Grassi.