Incredibile a Vibo, ambulanza in servizio multata da vigili zelanti

olizia municipale ambulanza
Repertorio

Singolare e curioso episodio a Vibo Valentia, dove i vigili comunali hanno multato un’ambulanza del 118, chiamata per effettuare un intervento di soccorso, ma in assenza di parcheggi era stata costretta a sostare in seconda fila.

I sanitari erano stati chiamati per un intervento di soccorso ad una giovane rumena che si temeva fosse stata vittima di violenza. In realtà, come si è scoperto dopo, si era trattato solo di un attacco di panico. Terminato l’intervento, all’uscita dal palazzo in cui risiede la donna, però, la sorpresa per i componenti dell’equipaggio del 118.

Davanti a loro, infatti, hanno trovato i vigili urbani decisi a puntare l’indice contro il mezzo “lasciato” in seconda fila. Multa di 41 euro. A nulla sono valse le proteste e le spiegazioni per l’emergenza.

“Siamo all’assurdo – dice Antonio Talesa, dirigente del servizio 118 che fa capo all’Azienda sanitaria provinciale. “Vorrà dire che la prossima volta, prima di eseguire un intervento d’urgenza, ci preoccuperemo di trovare un parcheggio, magari a qualche centinaio di metri di distanza”, pur di non essere multati da vigili magari troppo zelanti.