Trema ancora il Centro Italia, scossa di magnitudo 4 a L’Aquila

sismografo terremotoUna scossa di terremoto di magnitudo 4 è stata registrata alle 4.13 nel nordovest della provincia dell’Aquila e chiaramente avvertito dalla popolazione anche nelle Marche.

Secondo i rilevamenti dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv), il sisma ha avuto ipocentro a 11 km di profondità ed epicentro 3 km da Montereale e 14 da Amatrice (Rieti).

Alle 3:57 una scossa di magnitudo 2.5 era stata registrata invece a 3 km da Montecavallo, in provincia di Macerata. Non si hanno al momento segnalazioni di nuovi crolli.

Sono centinaia ogni settimana le scosse di intensità inferiore a 4, tra i due e i tre gradi della scala Richter, registrati nell’area su cui insiste lo sciame sismico avviato con il terremoto del 24 agosto 2016.