Violento terremoto in Cile: magnitudo 7.1. Panico a Santiago. VIDEO

terremoto Cile Valparaiso Santiago-1Un violentissimo terremoto di magnitudo 7.1 si è verificato in Cile alle 21.38, orario Utc (le 23.38 in Italia). Si temono danni.

L’epicentro, secondo l’istituto di geofisica e vulcanologia americano, Usgs, è stato lo localizzato in mare, a pochi chilometri dalla costa di Valparaiso, non distante dalla capitale Santiago del Cile.

Il punto di rottura della faglia (ipocentro) è avvenuto a 10 km di profondità. Le autorità, in un primo momento avevano lanciato un’allerta tsunami, pare poi revocato. Non si hanno notizie di danni a persone o cose.

La protezione civile cilena, come da prassi per eventi di questa intensità, sta effettuando monitoraggi per accertare eventuali crolli. Da quanto scrivono molte persone del luogo sui social, i residenti, spaventati, si sono precipitati fuori casa. La scossa, durata molti secondi, è stata avvertita in tutta l’area centrale ed è stata distintamente avvertita anche in Argentina, in particolare nella vicina Mendoza.

Nelle ultime 48 ore il Cile è stato interessato da scosse molto forti, superiori a magnitudo 5 e 6 della scala Richter.