Tre forti scosse di terremoto a Visso, fino a magnitudo 4.1

Terremoto Visso Mecerata

Paura in provincia di Macerata, dove nell’arco di venti minuti si sono verificate ben tre scosse di terremoto di magnitudo 3.5, 4.0 e 4.1.

Le scosse sono state registrate dall’Ingv rispettivamente alle 23.09, alle 23.16 e 23.19. L’epicentro è stato localizzato a Visso, con rottura della faglia (ipocentro) a 8 chilometri di profondità.

Da quanto scrivono alcuni utenti sui social gli eventi sono stati fortemente avvertiti dalla popolazione. Ci sarebbero persone che si sarebbero riversate in strada. Protezione civile in allerta per monitorare eventuali danni.

Altre due scosse minori, di magnitudo 2.0 e 2.2 si sono verificate qualche minuto più tardi.

I centri in prossimità dell’area epicentrale sono Visso, Monte Cavallo, Ussita, Fiordimonte, Castelsantangelo sul Nera, Pieve Torina e a Preci, in Umbria.

Gli eventi, tra Umbria e Marche, informa l’istituto nazionale di geofisica e vulcanologia si sono verificati nella zona interessata dal lungo sciame sismico iniziato lo scorso 24 agosto, tra cui c’è anche l’Abruzzo.