Allerta meteo al Centro Nord. In Liguria codice arancione

Allerta meteo prevista burrasca e temporali in Ligura
E’ allerta meteo tra oggi e domani in tutta Italia. Attenzione in Liguria

E’ allerta meteo in tutta Italia. Codice arancione in Liguria dove si prevedono precipitazioni e venti forti. Lo comunica la protezione civile che scrive come la perturbazione atlantica si abbatterà sulle regioni del Centro e soprattutto del Nord.

Le criticità previste nella regione Liguria ha costretto molti comuni ha chiudere in via cautelativa le scuole per la giornata di venerdì, in cui sono previsti forti temporali.

I fenomeni meteo, impattando sulle diverse aree del Paese, potrebbero determinare delle criticità idrogeologiche e idrauliche. L’avviso prevede anche che, dal pomeriggio – sera di oggi, giovedì 13 ottobre, venti forti o di burrasca sud-orientali possono abbattersi su Sicilia e Calabria meridionale e, al Centro, su Lazio e Toscana, specialmente sui settori costieri, con possibili mareggiate lungo le coste esposte.

Al Nord sono attesi venti forti o di burrasca dai quadranti nord-orientali sulla Liguria. Si prevedono, inoltre, precipitazioni da sparse a diffuse, anche a carattere di rovescio o forte temporale, su Liguria e Piemonte, in estensione a Lombardia, Toscana ed Emilia-Romagna.
Rovesci e temporali raggiungeranno la Sardegna dalla mattina di domani, venerdì 14 ottobre, ed interesseranno anche Veneto, Provincia autonoma di Trento per estendersi, dal pomeriggio, al Friuli Venezia Giulia.

I fenomeni temporaleschi saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica, locali grandinate e forti raffiche di vento.

Sulla base dei fenomeni previsti è stata valutata per la giornata di domani allerta rossa per rischio idrogeologico localizzato su gran parte della Liguria.

Allerta arancione poi per il resto della Liguria, vasti settori della Lombardia e parte di Toscana, Emilia Romagna e Veneto. Sono in allerta gialla infine i settori nord occidentali della Sardegna, il Friuli Venezia Giulia, la Provincia Autonoma di Trento, l’Umbria, parte del territorio del Piemonte e le restanti parti di Toscana, Emilia Romagna, Lombardia e Veneto.

Condividi