Muore anche Pino Daniele. E’ choc nel mondo della musica

Il cantante partenopeo Pino Daniele
Il cantante partenopeo Pino Daniele

Ancora un lutto nel mondo della musica. Dopo Pino Mango è morto anche l’artista partenopeo Pino Daniele. Lo conferma all’Ansa il manager Ferdinando Salzano. Il cantautore napoletano, che avrebbe compiuto 60 anni il prossimo 19 marzo, sarebbe stato stroncato nella notte da un infarto.

“E’ un momento terribile”, ha commentato la figlia Sara. Tanti i messaggi di addio sul web da parte di colleghi e amici, come Eros Ramazzotti e Laura Pausini. “Anche Pino ci ha lasciato. Grande amico mio ti voglio ricordare con il sorriso mentre io, scrivendo, sto piangendo. Ti vorrò sempre bene perché eri un puro ed una persona vera oltre che un grandissimo artista. Grazie per tutto quello che mi hai dato fratellone, sarai sempre accanto al mio cuore. Ciao Pinuzzo…”, scrive Eros sul suo profilo Instagram.

Sulla sua pagina Facebook, la Pausini pubblica una foto insieme al cantautore e scrive: “Alla tua famiglia e ai tuoi figli, il mio pensiero e il mio abbraccio. A noi tuoi fan rimani per sempre tu Pino Daniele.

Con la tua arte unica. E questa foto, con la mia testa sulla tua spalla per dirti “grazie”. Per avermi permesso di conoscerti da vicino. Per cantare con te e per te. Laura”.

Aggiornamento 6 gennaio 2015
Il cantante, morto dopo essere arrivato in gravissime condizioni al S.Eugenio di Roma, aveva avuto un malore ieri nella sua villa tra Magliano e Orbetello.Verso le 21.15 la chiamata al 118 che,così la Asl di Grosseto, ha inviato un’ambulanza poi fermata non lontano dalla casa: in una telefonata dell’equipaggio al numero che aveva allertato il 118, per avere precisazioni sull’indirizzo 10 minuti dopo la richiesta di soccorso, è stato detto che il paziente aveva deciso di andare a Roma.
E in Maremma Pino Daniele potrebbe essere seppellito, ancora non deciso se se a Magliano o a Talamone, nel comune di Orbetello. I sindaci di Magliano e di Orbetello hanno spiegato che i familiari hanno contatto le due amministrazioni e sono stati visitati i due cimiteri.

Aggiornamento 7 gennaio 2015
Il feretro di Pino Daniele è appena arrivato, tra gli applausi, in piazza Plebiscito, a Napoli. La cerimonia funebre sarà officiata dal cardinale Crescenzio Sepe.
In piazza diverse migliaia di fan. La gente urla “Pino, Pino, Pino”.

Intanto la Procura di Roma indaga per omicidio colposo in relazione alla morte dell’artista. Il procedimento, al momento contro ignoti, è affidato al procuratore aggiunto Pierfilippo Laviani e Marcello Monteleone che hanno disposto l’autopsia che verrà svolta dopo i funerali di Roma e Napoli. L’indagine vuole accertare se la richiesta di andare a Roma, dopo essere stato colto da malore, sia arrivata effettivamente dallo stesso artista partenopeo.

Condividi

Rispondi