Papa Francesco: "Maria più importante degli Apostoli. Unica data per Pasqua"

Papa Francesco al ritiro dei sacerdoti
Il Santo Padre al ritiro dei sacerdoti

La Santa Pasqua potrebbe avere un’unica data. La disponibilità a fare questo storico passo, l’ha confermata Papa Francesco al fine di giungere a un’unica celebrazione tra le varie chiese cristiane, siano esse cattoliche, protestanti o ortodosse.

“DATA UNICA PER LA PASQUA”
Papa Francesco lo annuncia durante la meditazione nella basilica di San Giovanni in Laterano, in occasione del raduno mondiale dei sacerdoti. Rispondendo a una domanda sull’ecumenismo e sui rapporti con la Chiesa ortodossa, sia di Costantinopoli che di Mosca, Bergoglio ha affermato  che “la Chiesa cattolica è disponibile a rinunciare alla data determinata per la domenica di Pasqua dal primo plenilunio dopo l’equinozio di primavera”.

“MADONNA PIU’ IMPORTANTE DEGLI APOSTOLI”
Poi il Pontefice si è soffermato sul ruolo della donna nella Chiesa: “Sono contento che qui in prima fila ci siano le donne, perché anche le donne ricevono lo Spirito santo, il genio femminile nella Chiesa è una grazia, la Chiesa è donna, è “la” Chiesa, non “il” Chiesa, è sposa di Cristo, è madre del santo popolo fedele di Dio”.

Lo ha detto il Papa al ritiro dei sacerdoti nella Basilica di San Giovanni in Laterano. “La Chiesa è Donna – ha aggiunto – le donne qui sono immagine e figura della Chiesa della Madre, esprimono in modo speciale la collaborazione, ai reclami femministi dico che Maria è molto più importante degli Apostoli”.

Condividi