San Giorgio a Cremano, Antonio Bani spara a Carmela Lembo e si uccide

Tragedia a San Giorgio a Creamano. Antonio Bani spara alla moglie Carmela Lembo e si suicida.
Antonio Bani e Carmela Lembo

Una guardia giurata, Antonio Bani, di 55 anni, avrebbe tentato di uccidere la moglie con la propria pistola e poi si è tolto la vita.

La tragedia è avvenuta nell’abitazione della coppia, in via Gramsci a San Giorgio a Cremano, in provincia di Napoli.

La moglie di Bani, Carmela Lembo, colpita da tre proiettili, al torace, alla gola e al braccio, è ricoverata in gravi condizioni all’ospedale “Loreto Mare” di Napoli.

L’allarme è scattato quando alcuni vicini hanno sentito gli spari e poi la donna gridare aiuto. Il figlio della coppia non era in casa per lavoro.

Probabilmente Antonio Bani, convinto di avere ucciso la donna, ha rivolto l’arma verso se stesso è l’ha fatta finita. Al momento è ignoto il movente del tragico gesto.

L'edificio dov'è successa la tragedia a San Giorgio a Cramano (Napoli).
L’edificio dov’è successa la tragedia a San Giorgio a Cramano (Napoli). [Photo Giacomo Di Laurenzio]
Da quanto scrive il Mattino, a seguito del dramma, fuori l’edificio ci sarebbe stata una rissa tra famiglie di parenti della coppia. Per placare gli animi sono dovuti intervenire i Carabinieri che sono subito accorsi sul luogo del tentato omicidio suicidio. L’uomo era già morto, la donna, invece è riuscita a scappare di casa e chiedere aiuto. Da quanto riferito l’ambulanza avrebbe fatto ritardo, tanto che la ferita è stata soccorsa da un vicino di casa.