San Giorgio a Cremano, Antonio Bani spara a Carmela Lembo e si uccide

Tragedia a San Giorgio a Creamano. Antonio Bani spara alla moglie Carmela Lembo e si suicida.
Antonio Bani e Carmela Lembo

Una guardia giurata, Antonio Bani, di 55 anni, avrebbe tentato di uccidere la moglie con la propria pistola e poi si è tolto la vita.

La tragedia è avvenuta nell’abitazione della coppia, in via Gramsci a San Giorgio a Cremano, in provincia di Napoli.

La moglie di Bani, Carmela Lembo, colpita da tre proiettili, al torace, alla gola e al braccio, è ricoverata in gravi condizioni all’ospedale “Loreto Mare” di Napoli.

L’allarme è scattato quando alcuni vicini hanno sentito gli spari e poi la donna gridare aiuto. Il figlio della coppia non era in casa per lavoro.

Probabilmente Antonio Bani, convinto di avere ucciso la donna, ha rivolto l’arma verso se stesso è l’ha fatta finita. Al momento è ignoto il movente del tragico gesto.

L'edificio dov'è successa la tragedia a San Giorgio a Cramano (Napoli).
L’edificio dov’è successa la tragedia a San Giorgio a Cramano (Napoli). [Photo Giacomo Di Laurenzio]
Da quanto scrive il Mattino, a seguito del dramma, fuori l’edificio ci sarebbe stata una rissa tra famiglie di parenti della coppia. Per placare gli animi sono dovuti intervenire i Carabinieri che sono subito accorsi sul luogo del tentato omicidio suicidio. L’uomo era già morto, la donna, invece è riuscita a scappare di casa e chiedere aiuto. Da quanto riferito l’ambulanza avrebbe fatto ritardo, tanto che la ferita è stata soccorsa da un vicino di casa.

1 COMMENTO

  1. Ma quale rissa voi non sapete nulla. La stampa si inventerebbe qualsiasi cosa pur di fare soldi ma io anche se sono solo un ragazzo di 15 anni continuero’ a combattere per l’onore di mio zio è della mia famiglia.