Castello di Cisterna, il Gip convalida il fermo dei killer di Korol

Gianluca Ianuale, 20 anni, all'uscita dalla casema dei Carabinieri di Castello di Cisterna, dopo esser stato fermato per l'omicidio Anatoliy Korol, 38 anni, il muratore eroe ucciso sabato scorso in un supermercato a Castello di Cisterna nel Napoletano
Gianluca Ianuale, 20 anni arrestato per l’omicidio di Castello di Cisterna: Sarebbe lui l’autore materiale dell’omicidio del muratore ucraino Anatoliy Korol (Ansa/Abbate)

É stato convalidato il fermo per Gianluca Ianuale, 20 anni, e Marco Di Lorenzo, 32 anni, i due fratellastri accusati dell’omicidio di Anatoliy Korol, il 38enne ucraino ucciso lo scorso 29 agosto mentre cercava di sventare una rapina in un supermercato di Castello di Cisterna.

Per i figli del boss Vincenzo Ianuale, arrestati a Scalea (Cosenza) dai carabinieri della compagnia di Castello di Cisterna, disposta la misura cautelare in carcere per l’accusa di omicidio. I due giovani, fermati in Calabria, avevano confessato agli inquirenti l’omicidio dell’operaio ucraino.

 

Condividi