Home Nicola Gratteri, nemico più di certi poteri che della 'ndrangheta. VIDEO Ecco come Napolitano ha silurato Nicola Gratteri

Ecco come Napolitano ha silurato Nicola Gratteri

il 21 febbraio Matteo Renzi sale al Quirinale con la lista dei ministri. La casella della Giustizia era destinata al pm antimafia Nicola Gratteri. Ma quando è uscito per comunicare alla stampa la lista dei ministri, il guardasigilli era un altro, Andrea Orlando. L’autore del “defenestramento”, si saprà poi essere stato Giorgio Napolitano che consultatosi con il suo staff avrebbe rilevato che Gratteri era un “Magistrato in Servizio”, come emerge dagli appunti del premier nell”immagine ingrandita e postata su twitter da secondopianonews.com. In seguito è emerso che sul nome d Gratteri ci sarebbe stato il veto posto da correnti interne al Csm e all’Anm

ALTRE NOTIZIE

DALLA CALABRIA

like page facebook

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi