Roma, banditi rapinano 2 giovani. Arrestato un marocchino

Ponte Sito a RomaIn sei prendono a calci, pugni e cocci di bottiglie due giovani, poi li rapinano e scappano a gambe levate. E’ successo a Roma la scorsa notte, all’altezza di Ponte Sisto.

I Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma hanno arrestato solo uno di loro. Si tratta di un cittadino marocchino di 25 anni, già noto alle forze dell’ordine ed irregolare sul territorio italiano, con l’accusa di rapina impropria in concorso. I militari stanno cercando gli altri cinque membri della banda.

Domenica notte, il marocchino unitamente ad altri cinque complici dileguatisi prima dell’arrivo dei Carabinieri, hanno avvicinato due giovani italiani di 24 e 25 anni e dopo averli minacciati gli hanno intimato di consegnargli i portafogli.

Alla reazione delle due vittime i sei li hanno aggrediti a calci, pugni e a colpi di cocci di bottiglia rotte, rubando i portafogli e fuggendo via.

Grazie alla collaborazione di alcuni passanti che hanno notato la scena ed hanno allertato il 112, i Carabinieri sono subito intervenuti soccorrendo i due malcapitati, uno dei quali a causa di una ferita al collo è stato trasportato all’ospedale “Fatebenefratelli” e ne avrà per almeno 20 giorni.

I Carabinieri hanno raccolto le testimonianze e hanno avviato subito le ricerche. Poco dopo, nei pressi di Campo dé Fiori, uno dei rapinatori è stato rintracciato e bloccato. Dopo l’arresto, il 25enne è stato associato presso il carcere di “Regina Coeli”, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here