Salute Papa, Fukushima smentisce: "Mai curato il Pontefice"

La foto ritoccata dal prof Fukushima a confronto con l'originale pubblicata dall'Osservatore Romano
La foto ritoccata dal prof Fukushima a confronto con l’originale pubblicata dall’Osservatore Romano

Il neurochirurgo Takanori Fukushima rompe il silenzio e smentisce le indiscrezioni riportate dal “Quotidiano Nazionale” in merito alla salute di Papa Francesco.

“Sono state scritte tante falsità, non ho mai curato il Papa”, ha detto il medico. “L’ho incontrato solo una volta e non credo si ricordi di me”. Sono queste le affermazioni che il professore giapponese ha rilasciato all’Ansa dalla casa americana in Nord Carolina.

Fukushima ha espresso stupore per “l’inattesa sovraesposizione mediatica”. Il medico non riesce a spiegare le ragioni di una situazione che definisce “singolare”. “Il Papa è una persona molto buona, semplice. Non so perché sia accaduto tutto questo”.

Dal canto suo, il direttore responsabile del quotidiano Andrea Cangini, replica alle dichiarazioni del chirurgo affermando che “Il professor Fukushima ha impiegato tre giorni a smentire una notizia che non abbiamo mai dato. Il Quotidiano Nazionale ha riferito che è stato chiamato in Vaticano per un consulto, non per una visita, e questo non fa certo di lui il medico curante del Santo Padre”, ha concluso Cangini.

La vicenda era nata da un articolo pubblicato in esclusiva su Qn in cui veniva riportato che il pontefice avrebbe un tumore al cervello. Secondo Qn a presentarsi in Vaticano sarebbe stato proprio il luminare giapponese che si sarebbe recato in elicottero dal San Rossore di Pisa alla Santa Sede a fine gennaio. La sua presenza nella sede della Chiesa Cattolica sarebbero comprovate da alcune immagini sul sito di Fukushima, ma poi ne appare una che è stata palesemente ritoccata.

La foto incriminata è quella in cui in udienza generale il professore stringe la mano a Papa Francesco con attorno la consueta folla di fedeli. Il prof ha fatto invece togliere i pellegrini, come si vede dalla foto in alto. In molti hanno pensato e detto che se ha ritoccato quella foto, potrebbe aver falsificato anche le altre.

In merito alla notizia, che ha intanto ha fatto il giro del mondo, quasi tutto il mondo cattolico ha fatto muro: “Tutto falso”, affermò il portavoce vaticano Padre Federico Lombardi. Una serie di smentite, anche dure, che hanno respinto con fermezze una notizia “falsa e manipolatoria”, scrisse l’Osservatore Romano, quotidiano della Santa Sede.

Condividi