Omicidio Astanei a Torino. Fermato l’assassino reo confesso

Omicidio a Torino. Fermato Michele RignaneseTORINO – Carabinieri e Polizia hanno fermato il presunto autore dell’omicidio avvenuto ieri sera in piazza Bottesini a Torino. L’uomo, Michele Rignanese, 66 anni, residente Torino, con precedenti di polizia, è stato bloccato ieri sera in via dei Glicini 1. L’uomo è accusato dell’omicidio del giovane romeno, Claudio George Astanei, nato il 1986

L’uomo alle 20 circa, in piazza Bottesini 20, all’interno dei giardini comunali, alla presenza di testimoni, al culmine di una lite scaturita per futili motivi, probabilmente legati all’uso alcolici, avrebbe colpito con 11 fendenti al torace e al collo Claudio George Astanei, abitante a Torino. La vittima è deceduta sul posto. Immediato l’intervento della polizia.

Michele Rignanese, dopo un’ora, si è presentato spontaneamente alla stazione carabinieri Torino Le Vallette, assumendosi la responsabilità dell’omicidio e ha consegnato l’arma del delitto, un coltello da cucina con lama della lunghezza di 16 cm. Rilievi a cura della polizia scientifica della Questura di Torino.