Rapinavano coetatei. Banda di giovani in manette a Gorgonzola

Rapinavano coetatei. 4 giovani in manette a GorgonzolaGORGONZOLA (MILANO) – Erano violenti, rissosi ed attaccabrighe. E’ questo il “profilo” dei 4 giovani, di età compresa tra i 22 ed i 25 anni, arrestati oggi dai Carabinieri nell’hinterland milanese. Si tratta di B.V., classe ’91; B.D., classe ’94; G.S., classe ’93; K.M., classe ’94.

I quattro indagati, senza occupazione e con qualche precedente alle spalle, nel gennaio scorso, secondo le attività investigative avrebbero perpetrato quattro rapine ai danni di altrettanti giovani di Gorgonzola dove le vittime avrebbero subìto soprusi di ogni genere oltre a prendere botte.

L’operazione è stata eseguita dalla Compagnia Carabinieri di Cassano d’Adda guidata dal Capitano Camillo Di Bernardo su disposizione del Gip che ha accolto le richieste della procura di Milano.

Le rapine e le violenze si sono verificate il 2 gennaio 2016 all’esterno di un bar del paese frequentato sia dagli indagati che dalle vittime ed è stata proprio l’assiduità nelle frequentazioni del luogo a fornire ai militari gli elementi per identificare i presunti malfattori ed assicurarli alla Giustizia.

Le indagini, pur essendosi subito indirizzate nei confronti del “quartetto”, noto a Gorgonzola per le sue intemperanze, hanno avuto bisogno di alcuni approfondimenti determinati dalla necessità, per i Carabinieri, di vincere un certo grado di ritrosia delle vittime a denunciare i fatti senza riserve, nel timore di ripercussioni.
Gli arrestati, 3 italiani ed un marocchino, dovranno ora rispondere della commissione di quattro rapine aggravate, in concorso.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here