Arrestato in Egitto consulente della famiglia Regeni

Arrestato in Egitto consulente della famiglia Regeni
Paola Regeni (s) in occasione di una conferenza stampa al Senato (Ansa)
La famiglia Regeni si dice “angosciata” per l’arresto in Egitto “del dott. Ahmed Abdallah, presidente del consiglio d’amministrazione della Commissione egiziana per i diritti e le libertà (Ecrf), ong che sta offrendo attività di consulenza per i nostri legali”.

Secondo Amnesty International “Ahmed Abdullah è stato prelevato nella sua abitazione nella notte tra il 24 e il 25 aprile dalle Forze speciali. È accusato di istigazione alla violenza per rovesciare il governo, adesione a un gruppo “terroristico” e promozione del ‘terrorismo’.

Ieri la giornalista Basma Mostafa, che aveva intervistato la famiglia presso la quale erano stati trovati i documenti intestati a Giulio Regeni, ed altri sei suoi colleghi sono stati arrestati vicino piazza Tahrir. Mostafa e un altro reporter sono stati poi rilasciati. Anche quattro giornalisti francesi sono stati fermati a Dokki. (Ansa)

Condividi

Rispondi