Milano, donna butta figlie dalla finestra. Arrestata. Piccole salve

Milano, donna butta figlie dalla finestra. Arrestata. Piccole salve
Via Giambellino 130 a Milano (Street view)

Una donna di circa 30 anni, di origine egiziana, poco dopo la mezzanotte ha lanciato le due figlie dalla finestra del suo appartamento al terzo piano in via Giambellino 130, a Milano, in un momento di follia. Le due bimbe, di tre anni e 6 mesi, sono state miracolosamente salvate dai Vigili del Fuoco che avevano steso in tempo il telo nel cortile della casa.

La madre è stata arrestata e poi ricoverata nel reparto psichiatrico dell’ospedale San Paolo, mentre entrambe le bimbe sono state visitate subito dai sanitari del 118 che da un primo esame non avrebbero rilevato traumi. Poi le bambine sono state portate per accertamenti al San Carlo per esami più approfonditi.

Da quanto riporta MilanoToday.it, la madre, aveva iniziato ad urlare e a buttare oggetti dalla finestra alcune decine di minuti prima del folle gesto. I vicini spaventati avevano chiamato le forze dell’ordine.

La donna – ha spiegato la questura al quotidiano online – è stata ricoverata al San Paolo per accertamenti psichiatrici. Per lei sono scattate le manette con l’accusa di tentato duplice omicidio. Restano ignote le ragioni del suo gesto.

Condividi

Rispondi