Simula una rapina per nascondere di aver perso alle slot

Cusano Milanino Simula una rapina per nascondere di aver perso alle slotMilano – Un pensionato 65enne di Cusano Milanino, il 9 maggio scorso, si è presentato presso la Stazione Carabinieri di Bresso denunciando di essere stato aggredito in strada a scopo di rapina.

L’uomo, esibendo una vistosa escoriazione alla testa, ha riferito di essere stato derubato della pensione (850 euro) da due sconosciuti, immediatamente dopo averla prelevata da un bancomat della zona.

Le indagini, subito attivate, hanno consentito di ricostruire i fatti e di far emergere un’altra verità. In realtà, l’uomo avrebbe simulato una rapina per giustificare in famiglia l’ammanco del denaro, che aveva invece prelevato e poi speso alle macchinette di videopoker pochi giorni prima. Al fine di rendere più credibile la vicenda, l’indagato per simulazione di reato, si era procurato l’escoriazione strusciando deliberatamente la testa contro un muro.