Dramma a Spilimbergo, uccide la fidanzata e si suicida

Spilimbergo (Pordenone), Manuel Venier uccide la fidanzata Michela Baldo e si suicida
Michela Baldo e Manuel Venier (Fb)

Due fidanzati, Michela Baldo di 29 anni e Manuel Venier, di 37, sono stati trovati morti a colpi di pistola in un appartamento di Spilimbergo (Pordenone). Secondo i Carabinieri, che indagano sulla vicenda, potrebbe trattarsi di omicidio-suicidio.

Dalle prime informazioni sembrerebbe che la giovane donna avesse lasciato il fidanzato qualche giorno fa. Entrambi lavoravano nella grande distribuzione, ma in due aziende diverse. A dare l’allarme sono stati i familiari. L’arma usata sarebbe di proprietà dell’uomo, ex guardia giurata.

Secondo quanto ricostruito al momento sembra che Venier abbia ucciso la donna con 4 colpi di pistola, utilizzando un cuscino per ammortizzare il rumore degli spari. Il movente sarebbe che l’uomo rifiutava la fine della relazione con la compagna Michela Baldo. L’uomo, secondo quanto riporta il Gazzettino, pare avesse fatto un gruppo su WhatsApp per annunciare la tragedia che ha compiuto qualche ora dopo.