Paura per un aliscafo semi affondato a Stromboli. Tutti salvi

Paura per un aliscafo affondato a Stromboli. Salvi i passeggeri
Aliscafo semiaffondato a Stromboli (Ansa)

Un aliscafo di linea verso isole Eolie è finito, durante la fase di ormeggio, contro la banchina del porto di Stromboli ed è parzialmente affondato. La causa è probabilmente il forte vento di scirocco che spira tra le isole creando problemi alla navigazione marittima.

I 117 passeggeri e i 6 membri dell’equipaggio, sono fortunatamente in salvo. L’incidente è avvenuto attorno alle 16 e ha coinvolto l’aliscafo “Masaccio”, in servizio tra Milazzo, Lipari e Stromboli. A bordo dell’imbarcazione sono rimasti fino alla fine delle operazioni il capitano e il direttore di macchina. Sul posto c’erano diversi mezzi delle Capitanerie di Porto.

L’aliscafo, di proprietà della Società di Navigazione Siciliana, era partito da Milazzo e doveva raggiungere successivamente Lipari. Ma il fortissimo vento l’ha fatto arenare con la prua inclinata sotto la banchina, a pochi metri dalla spiaggia di Scari a Stromboli.

Nessun ferito, anche se si sono registrate scene di panico tra i passeggeri. I viaggiatori, assistiti dall’equipaggio, sono riusciti a sbarcare regolarmente. Sull’accaduto sono state avviate indagini dalla Guardia costiera e dai Carabinieri.

Condividi

Rispondi