Omicidio suicidio a Piacenza, spara alla moglie e poi si uccide

 

Via Maggi a Piacenza dove Davide Giuliani ha ucciso la moglie Simona Rossi
Via Maggi a Piacenza

PIACENZA – Un armiere ha prima ucciso la moglie, poi ha rivolto l’arma contro e si è suicidato. Il dramma è successo ieri sera a Piacenza. Le vittime sono Davide Giuliani, 45 anni e Simona Rossi di 50 anni. L’uomo era il titolare dell’armeria “La Lupa”, in città, mentre la moglie era un’insegnante.

A chiamare i soccorsi è stato un parente che è entrato nella loro abitazione di via Maggi, preoccupato per non aver avuto loro notizie durante la giornata. 118 e carabinieri hanno trovato la coppia senza vita con i corpi riversi su due sedie in cucina: lui aveva ancora in mano un revolver.

Sul posto anche il sostituto procuratore di Piacenza, Roberto Fontana: le indagini sono ancora in corso ma l’ipotesi più accreditata è che si sia trattato di un omicidio-suicidio. anche se le motivazioni di questa tragedia sono ancora sconosciute e al vaglio dei carabinieri. La villetta dove abitavano Davide Giuliani e Simona Rossi non presentava alcun segno di effrazione o di colluttazione, e pare che i due andassero d’accordo.

Sembra che l’uomo avesse già intenzione di cessare l’attività, l’armeria “La Lupa”, di via Corneliana. Cercando su Google appare infatti inquietante una modifica sugli orari di apertura: “Chiuderà a breve”, c’è scritto.

Condividi

Rispondi