Napoli, si spara ad altezza d’uomo. A Giugliano ucciso Luigi Mattera

Napoli, si spara ad altezza d'uomo. Trovato un cadavere a GiuglianoOmicidio nel Napoletano. Il cadavere di un uomo, ucciso a colpi d’arma da fuoco, è stato trovato in via Carrafiello, nella zona di Varcaturo di Giugliano (Napoli). Si tratta di Luigi Mattera, 43 anni.

Il corpo senza vita dell’uomo è stato trovato all’interno di una vettura, una Lancia Y. Sono in corso indagini da parte dei carabinieri della Compagnia di Giugliano per ricostruire la dinamica e risalire al responsabile.

Intanto, a Napoli, si continua a sparare. Colpi di pistola sono stati esplosi in aria la scorsa notte in pieno centro: secondo quanto accertato dai carabinieri, non hanno ferito nessuno né danneggiato cose. Sul posto sono stati trovati otto bossoli calibro 9.

L’ennesimo caso di “stesa” (scorribande di picciotti armati che in moto esplodono all’impazzata colpi di pistola anche ad altezza d’uomo per dimostrare l’egemonia della camorra sul territorio) si è verificato in via Toledo, angolo via Sergente Maggiore: parte finale di una delle strade centralissime di Napoli, a pochissima distanza da piazza Plebiscito.

Alcune persone hanno udito gli spari; probabilmente sono state due persone a bordo di uno scooter ad esplodere i colpi.

Condividi