Spara mentre gli ruba l’auto. Lui a processo, il ladro chiede 300 mila euro

Walter Onichini spara mentre gli rubano auto sotto processo
Walter Onichini (foto web)

E’ stato rinviato a giudizio con l’accusa di tentato omicidio un macellaio padovano, Walter Onichini, 34 anni, di Legnaro, che nel luglio 2013 sparò e ferì alcuni malviventi che stavano cercando di rubargli l’auto sotto casa. In quell’occasione rimase ferito Elson Ndreca, albanese di 24 anni, che si costituì in seguito come parte civile, chiedendo un risarcimento di 300 mila euro.

Quest’ultimo sarà processato con rito abbreviato per furto e tentato furto il prossimo 30 novembre. Walter Onichini invece comparirà davanti al giudice il prossimo 9 gennaio 2017.

Mercoledì mattina, per tutta la durata dell’ udienza preliminare, un gruppo di “venetisti” ha dato vita ad un sit-in davanti al tribunale di Padova scandendo ripetutamente lo slogan “Walter libero”.

Migliore, invece, la “sorte” per l’orafo Rodolfo Corazzo, che lo scorso anno uccise un ladro albanese mentre, insieme a due complici, fece irruzione a casa sua a Rodano, nel Milanese. L’accusa ha chiesto due giorni fa l’archiviazione perché l’uomo ha agito per legittima difesa.

Condividi