Svolta nell’omicidio di Katia Dell’Omarino, arrestato presunto killer

Svolta nell'omicidio di Katia Dell'Omarino, arrestato presunto killer
La vittima Katia Dell’Omarino

Svolta nell’omicidio di Katia Dell’Omarino, 42 anni, delitto avvenuto lo scorso 12 luglio a Sansepolcro, nell’aretino. I carabinieri del comando provinciale di Arezzo hanno eseguito all’alba di venerdì, una misura cautelare in carcere nei confronti di un giovane 24anni, Peter Polverini, residente a San Giustino Umbro, in provincia di Perugia.

La misura cautelare è stata emessa dal Gip presso il Tribunale di Arezzo su richiesta della locale Procura della Repubblica, che ha contestato al giovane aretino il reato di omicidio volontario.

Gli inquirenti sono convinti sia stato lui ad avere ucciso Katia Dell’Omarino, 42 anni, un delitto crudele avvenuto questa estate. Il cadavere della donna fu ritrovato sull’alveo del torrente Afra con il cranio fracassato.

A incastrare il 24enne sarebbero state tracce di Dna ritrovate sul corpo della donna. Ancora da chiarire con precisione il movente dell’omicidio.

Condividi