Malore nel centro scommesse, muore un 17enne a Cardito (Na)

 Malore nel centro scommesse, muore il 17enne Vincenzo Galeoto a Cardito
Il 17enne Vincenzo Galeoto

Un ragazzo di 17 anni, Vincenzo Galeoto, è morto dopo essere stato stroncato da una malore mentre era all’interno di una sala giochi e scommesse insieme al padre Giuseppe. La tragedia è successa nel pomeriggio in via Daniele, a Cardito, in provincia di Napoli.

Secondo quanto accertato dai carabinieri, il ragazzo – che sembra soffrisse di asma -ha iniziato a sentirsi male mentre era in compagnia del genitore.

Gli operatori del servizio di emergenza del 118 hanno provato a rianimarlo ma è stato inutile. Il magistrato di turno non ha disposto l’autopsia; la salma è stata affidata alla famiglia per celebrare le esequie che si terranno domani 21 settembre alle 16.15 nel santuario San Biagio di Cardito.

Sconcerto in Paese, dove Vincenzo Galioto era molto conosciuto nonostante la giovane età. Lo chiamavano “O Sicilian” per la capigliatura e il suo carattere estroverso e tipico siciliano. Straziata la madre Maria, il padre Giuseppe e il fratello di Enzo, Antonino, nonché parenti, amici e conoscenti. Una morte assurda che lascerà ai familiari un vuoto incolmabile.

Condividi

Rispondi