Verbania. ArrestatI rapinatori seriali, grazie ai gratta e vinci. VIDEO

Verbania, presa banda rapinatori
Gli arrestati a Verbania

I Carabinieri del Comando Provinciale di Verbania, con i colleghi dell’Arma di Cormano e Milano, hanno arrestato sette persone di cittadinanza italiana e romena, ritenuti responsabili a vario titolo di venti furti in esercizi commerciali, rapina e ricettazione della refurtiva, per un valore stimato di euro centomila, reati consumati tra novembre e marzo 2016 nelle province del Verbano Cusio Ossola, Milano, Monza Brianza, Bergamo, Brescia e Varese.

I provvedimenti cautelari in carcere sono stati emessi dal Gip del Tribunale di Verbania. L’indagine condotta dai Carabinieri del Nucleo Investigativo di Verbania e coordinata dal pm Gianluca Periani della locale Procura della Repubblica, è iniziata – spiegano i militari – a seguito dei furti perpetrati nell’arco orario notturno mediante effrazione a Baveno (VB) e Verbania il 20 e 22 novembre 2015, presso i bar-tabacchi siti in prossimitàdelle rispettive stazioni ferroviarie;nel corso dei furti venivaasportati denaro, numerose confezioni di sigarette, monete custodite all’interno delle gettoniere degli apparati elettronici di intrattenimento e tagliandi della lotteria istantanea “gratta e vinci”.

Proprio attraverso l’individuazione dell’esercizio commerciale sito a Milano dove venivano posti all’incasso i tagliandi vincenti “gratta e vinci” asportati, è stato possibile giungere, attraverso un’articolata attività di indagine, all’identificazione degli indagati di cittadinanza romena – di seguito indicati -, già noti alle Forze dell’Ordine e senza fissa dimora, nonché riscostruire in relazione ai delitti consumati i loro spostamenti, mediante la visione di una notevole mole di immagini registrate degli impianti di videosorveglianza delle Stazioni ferroviarie, in quanto è emerso che gli stessi utilizzavano il treno per compiere le trasferte criminali. In particolaredopo la commissione dei reati, si separavano per destare minor sospetto, facendo rientro con i primi treni mattutini in partenza per il capoluogo lombardo, ove dimoravano in stabili abbandonati.

VIDEO

Il loro modus operandi consisteva nell’effettuare dei sopralluoghi prima della commissionedei furti, individuandogli esercizi commerciali da colpire in prossimità delle stazioni ferroviarie delle tratte regionali che si diramano da Milano.

Il gruppo criminale particolarmente pericoloso composto da cittadini romeni, in data 12 febbraio 2016 si è reso altresì responsabile di una rapina, in danno dell’autogrill di Arsago Seprio (VA) dell’autostrada A8 ove in orario notturnoa volto coperto, con la minaccia di bastoni e un piccone,nei confronti della commessa di turno,si impossessavano di denaro contante e numerosi tagliandi della lotteria gratta e vinci.

L’ attività investigativa, oltre che ad acquisire un impianto accusatorio nei confronti degli uomini autori dei reati predatori, ha permesso di identificare anche i ricettatori dei tabacchi lavorati asportati negli esercizi commerciali, nella cittadina rumena Luxita Alina Sirbu di professione badante la quale fungeva da intermediaria con i connazionali per recapitare la refurtiva a Dario Balli, che provvedeva a sua volta a piazzarla sul mercato;quest’ultimi tratti in arresto in esecuzione della citata ordinanza di custodia cautelare con l’accusa di ricettazione ed associati al carcere di San Vittore, sono stati poi posti agli arresti domiciliari.Gli altri indagati permangono associati nelle carceri Lombarde con l’accusa di plurimi furti aggravati e rapina.
PERSONE TRATTE IN ARRESTO:

1) DIMA Robert Gabriel, diciottenne cittadino Romeno;
2) DOGARU Petru, cinquantanovenne cittadino Romeno;
3) DIMA Cristian, ventitreenne cittadino Romeno;
4) BALAUTA Marius Sorin,ventiseienne cittadino Romeno;
5) SAVIN Gicu, quarantanovenne cittadino Romeno;
6) SIRBU Luxita Alina, trentaseienne residente a Milano;
7) BALLI Dario, cinquantenne residente a Milano, cittadino Italiano.

REATI ACCERTATI:

20 novembre 2015 – furto presso Bar Buffet Baveno (VB);
20 novembre 2015 – furto presso Feriolo calcio Baveno (VB);
22 novembre 2015 – furto Bar Buffet Verbania(VB);
24 novembre 2015 – furto esercizio commerciale Canonica d’Adda (BG);
02 dicembre 2015 – furto esercizio commerciale Arquata Scrivia (AL);
05 dicembre 2015 – furto esercizio commerciale Tortona (AL);
05 dicembre 2015 – furto esercizio commerciale Tortona (AL);
02 febbraio 2016 – furtoBar Buffet Verbania(VB);
05 febbraio 2016 – furto esercizio commerciale Calco (LC);
08 febbraio 2016 – furto esercizio commerciale Legnano (MI);
12 febbraio 2016 – rapina presso area servizio di Arsago Seprio (VA);
22 febbraio 2016 – furto esercizio commerciale Chiari (BS);
24 febbraio 2016 – furto esercizio commerciale Rovato (BS);
27 febbraio 2016 – furto esercizio commerciale Pioltello (MI);
29 febbraio 2016 – furto esercizio commerciale Chiari (BS);
01 marzo 2016 – furto esercizio commerciale Ponte San Pietro (BG);
08 marzo 2016 – furto esercizio commerciale Verdellino (BG);
10 marzo 2016 – furto esercizio commerciale Cividate al Piano (BG);
13 marzo 2016 – furto esercizio commerciale Terno d’Isola (BG);
16 marzo 2016 – furto esercizio commerciale Lentate sul Seveso (MB);
19 marzo 2016 – furto esercizio commerciale Ponte San Pietro (BG).