Torino, uccide la moglie dopo una lite. Fermato

Torino, uccide la moglie dopo una lite. Fermato
Via Crevacuore 41 a Torino, dov’è avvenuto l’omicidio

Omicidio a Torino. Un uomo di 70 anni, Ruggiero Lodola, è stato sottoposto dai carabinieri a fermo di indiziato di delitto per l’omicidio della moglie, Santina Lodi, sua coetanea, trovata morta nel tardo pomeriggio di ieri nel suo appartamento di Torino.

A dare l’allarme al 118 e ai carabinieri era stato proprio l’uomo, che ha riferito di averla trovata senza vita rientrando a casa. Dai primi rilievi è emerso che la donna era deceduta a causa di ferite alla testa, ma nell’abitazione non c’erano tracce di colluttazione né di intrusioni.

Ruggiero Lodola, ascoltato dai militari, all’alba di martedì ha confessato di avere ucciso la donna al culmine di una lite scaturita per futili motivi. L’omicidio è avvenuto nell’appartamento della coppia, al civico 41 di via Crevacuore. Secondo le prime informazioni, l’uomo avrebbe ucciso la moglie a pugni.

Condividi