Bimbo di due anni sbranato dai cani a Cepagatti (Pescara)

Un cane aggressivo PESCARA – Un bimbo di meno di due anni, Leonida Di Rocco, è morto dopo essere stato azzannato da uno o da un branco di cani. La tragedia è avvenuta nel tardo pomeriggio di mercoledì a Cepagatti (Pescara).

Sul posto era giunto un elicottero del 118 ma, stando alle prime informazioni, i genitori avrebbero tentato una corsa disperata all’ospedale di Chieti, quello più vicino.

I medici del pronto soccorso hanno tentato di rianimare il bimbo ma non c’è stato nulla da fare. Sul corpo i sanitari avrebbero trovato morsi al cranio e agli arti.

Secondo quanto emerge da una prima ricostruzione, l’animale sarebbe di proprietà della famiglia della piccola vittima. Indagano i carabinieri che stanno cercando di accertare la dinamica della tragedia.