Non paga 30 centesimi di multa e gli arriva sanzione di 221 euro

autoveloxTRENTO – Ha preso una multa da 131,30 euro per eccesso di velocità e ha pagato 131 euro, dimenticandosi i 30 centesimi. A casa così gli è arrivata una lettera con la sanzione per i 30 centesimi non pagati: 221 euro.

È accaduto a un uomo di Rovereto, in Trentino, Roberto Sarlo, che a febbraio aveva preso la multa a Bassano (Vicenza) e l’aveva pagata entro i termini, dimenticando però i centesimi.

La sua multa da 131,30 euro diventa a questo punto da 352 euro, ma l’uomo contesta il fatto che non gli sia stata segnalata l’omissione, spiegando che avrebbe certamente pagato quei 30 centesimi. Riferisce anche di avere chiamato il comando delle forze dell’ordine a Bassano e di essersi sentito rispondere che di mandare la notifica per i 30 centesimi non avevano probabilmente avuto tempo. Sarlo sostiene che ora non pagherà quella sanzione e che è pronto a fare ricorso al giudice di pace. (Ansa)